Versi sull’amore non corrisposto d’un piccione, di Gianluca Berno

images

Quinta poesia della sinfonia urbana milanese, ispirata ad una scena cui ho realmente assistito, è composta di strofe di sette senari. Ognuno rima col suo corrispondente nelle strofe successive.

 

Gonfiandosi tutto

per sembrar più bello,

percorre, a piccoli

cerchi intorno a colei

che per amor chiama,

i rosei gradini

di Sant’Alessandro.

 

Che sia forse brutto?

o non cerchi quello,

lei, non le inutili

avances di cicisbei

sgraditi… egli l’ama

in van sui gradini

di Sant’Alessandro.

 

Ma non è distrutto

l’amante, e il düello

prosegue a piccoli

colpi; agita per lei

la coda ed una piuma

vola sui gradini

di Sant’Alessandro.

 

L’amata, con tutto

ciò, l’amor di quello

rifiuta. Simili

profferte son per lei

effimera bruma

sui rosei gradini

di Sant’Alessandro.

Annunci