di Stefania Ferrazzi

Scivolando

nell’eremo

chiuso

delle tue ciglia

ho colto il privilegio,

mai avuto prima,

di sfiorare

da dietro le tue palpebre

i sogni

che voglio

vivere.

Annunci