di Gianluca Berno, Stefania Ferrazzi, Filippo Mairani

Ciao a tutti, cari lettori,

    leggendo i post dei blog che seguiamo abbiamo trovato un articolo di Violeta Dyliil blog è Opinionista per caso 2 – in cui partecipa ad un nuovo tag, come le capita spesso. Stavolta, però, ha passato la palla indifferentemente a tutti coloro che seguono il suo blog… cioè anche a noi, e di questo la ringraziamo sentitamente.

Il tag si chiama “Citazioni che passione” ed è stato inventato da R. Giacani, del blog Viaggi ermeneuticiche ringraziamo e al quale rimandiamo per i dettagli. In sostanza si tratta di pubblicare un articolo di citazioni varie, da libri, film, canzoni…; ringraziare chi ci ha taggato e chi ha ideato il tag; nominare dieci blogger e avvisarli tramite commento.

In realtà anche noi nominiamo tutti coloro che ci seguono, si fa prima! 😉

Ecco dunque le nostre citazioni:

Gianluca Berno

Prevalentemente letterarie

Stefania Ferrazzi

Musicali

Filippo Mairani

Prevalentemente cinematografiche

“[Sulla Luna] sol la pazzia non v’è poca né assai; / ché sta qua giù, né se ne parte mai” – Ariosto, Orlando Furioso XXXIV, ottava 81.

“La situazione è grave ma non seria” – Ennio Flaiano.

“Si sa che la gente dà buoni consigli / sentendosi come Gesù nel Tempio, / si sa che la gente dà buoni consigli / se non può più dare cattivo esempio” – Fabrizio De André, Bocca di Rosa.

“È una ragazza casa e chiesa… sì, ma nel tragitto cosa fa?” – Totò.

“Nemmeno Dio potrebbe affondare questa nave” – un marinaio del Titanic.

“Quelli che fanno una vita da malati… per morire da sani, yeah…” – Enzo Jannacci, Quelli che…

“Il libro è un’assicurazione sulla vita, una piccola anticipazione di immortalità. All’indietro (ahimè) anziché in avanti. Ma non si può avere tutto” – Umberto Eco, La bustina di Minerva, Milano 2006, Bompiani, pag. 232.

“Fuori è un mondo fragile, ma tutto qui cade incantevole come quando resti con me…” – Subsonica, Incantevole.

“I’ll promise you, I won’t write again ‘til the sunset beyond your grave…” [Te lo prometto, non scriverò ancora finché il tramonto sulla tua lapide…] – Sonata Arctica, Letter to Dana.

“Io ti sento… Lo stomaco si chiude, il resto se la ride appena ridi tu.” – Ligabue, Ti sento.

“Pioggia io sarò per toglierti la sete e sole salirò per asciugarti bene… Vento arriverò per poterti accarezzare, ma se vuoi, se tu vuoi tra fango e neve, fango e neve impazzirò!” – Negrita, Magnolia.

“Svincolarsi dalle convinzioni, dalle pose e dalle posizioni…” – Morgan, Altrove.

“Sei la tempesta dello Sturm und Drang, la pistola che non fa mai bang, la genialità del vento… l’addio di Casablanca nel tramonto” – Roberto Vecchioni, Sei nel mio cuore.

“Il vostro futuro non è ancora stato scritto, quello di nessuno. Il vostro futuro è come ve lo creerete. Perciò createvelo buono” – Emmet “Doc” Brown, Ritorno al Futuro parte III.

 

“Viaggiare nel tempo è troppo pericoloso. È meglio che mi dedichi a studiare l’altro grande mistero dell’Universo… Le donne” – Emmet “Doc” Brown, Ritorno al Futuro parte III.

 

“All was well” – Harry Potter e i doni della morte.

 

“Se crei solo per i bambini sei finito. D’altro canto, gli adulti sono solo bambini un po’ cresciuti” – Walt Disney.

 

“E quando pensi che sia finita, è proprio allora che comincia la salita” – Antonello Venditti, Che fantastica storia è la vita.

 

“Siete stati guidati da false profezie, siete falsi salvatori di un mondo impazzito” – Klonoa 2: Lunatea’s veil

E naturalmente, potremmo andare avanti lungamente, ma per ora ci arrestiamo qui. Buon proseguimento e, per chi vorrà raccogliere il nostro invito, buon divertimento!

Annunci