di Gianluca Berno

Riassunto delle puntate precedentiattraverso i ricordi dell’armatore J.B. Ismay, scampato al disastro del Titanic, ripercorriamo la storia dell’unico viaggio della sventurata nave. Nell’ultimo episodio, tra le vicende più o meno frivole dei passeggeri, si nota per la prima volta la mancanza di binocoli per le vedette. Giunge dal piroscafo francese La Touraine la prima segnalazione di ghiacci galleggianti…

Nota: la scenetta a p. 13 in cui la signora Brown si lamenta del fatto che la signora Bucknell la chiami “Meggie” proviene dal film S.O.S. Titanic (Gran Bretagna 1979); nel film, però, la signora Brown imponeva all’amica di chiamarla Molly, che, come ho scritto alla Fine del Primo Tempo, è un errore.

Versione in italiano, p. 15.

linaffondabile-p-15

Summary of the previous episodes: through the memories of the ship-owner J.B. Ismay, survivor of the Titanic disaster, we can see the sole voyage of the ill-fated ship. In the last episode, among the more or less shallow stories of the passengers, an officer notices for the first time an absence of binoculars for the look-out sailors. From the French steamer La Touraine, comes the first message about drifting ices…

Note: the scene in page 13, in wich Mrs. Brown complains about the fact that Mrs. Bucknell uses to call her “Maggie”, comes from the film S.O.S. Titanic (Great Britain 1979); but there Mrs. Brown ask to her friend to call her “Molly”, wich is a historical error.

English version, page 15.

the-unsinkable-p-15

Annunci