di Gianluca Berno

Scusate il ritardo, ma sono in dirittura d’arrivo con la tesi triennale…

Riassunto delle puntate precedenti: attraverso i ricordi dell’armatore J.B. Ismay, vediamo il primo e unico viaggio del Titanic. Nell’ultimo episodio, la signora Harris cade dalle scale; il sig. Ismay legge un avviso sui ghiacci alla deriva dal piroscafo Baltic e se lo mette in tasca invece di restituirlo al Comandante; l’esercitazione con le scialuppe viene rinviata; il capitano Smith riceve un avviso sugli iceberg dal Noordam, non quello dal transatlantico Amerika

Note: la battuta dell’ufficiale Leightoller al dottor O’Loughlin è presa dal film Titanic, latitudine 41 Nord (Gran Bretagna 1958). Il motivo per cui il messaggio dall’Amerika non arriva al comandante è ignoto, quindi ne ho immaginato uno plausibile. Il dialogo tra il marconista Harold Bride e il capitano Smith illumina anche i rapporti tra i telegrafisti e il resto dell’equipaggio (nessuno).

Versione in italiano, p. 19.

linaffondabile-p-19

Summary of the previous episodes: through the ship-owner J.B. Ismay’s memories, we can see the first and unique voyage of the Titanic. In the last episode Mrs. Harris falls on the grand staircase; Mr. Ismay reads a message about drifting ices form the steamer Baltic and puts it in his pocket instead of return it to the capitain; the lifeboat drill is delayed; Capitain Smith recives a message from the Noordam and not the one from the liner Amerika

Notes: Mr. Leightoller’s quip in his dialogue with Dr. O’Loughlin comes from the film A Night to Remember (Great Britain 1958). Nobody knows the reason why Capitain Smith did not receive the message from the Amerika, so I invented a plausible one. The dialogue between the wireless operator Harold Bride and the capitain explains the relations between the wireless operators and the crew (of any kind).

English version, page 19.

the-unsinkable-p-19

Annunci