di

Come faccio a non pensarti
se in ogni ascensore ti vedo ballare la musica indie
col sole tra i capelli,
gitana di periferia.
Come faccio a dirmi:
“Niente di speciale.”
nel traffico umano,
che ti avrei sposata anche dentro un fast food
gli amici ubriachi
i fuochi d’artificio
e i nostri vestiti peggiori.