Satira n° 30 di Gianluca Berno

Troverete qui le precedenti puntate della serie.

XXXVI

«Tentar non nuoce» disse il generale Cadorna prima di Caporetto.

XXXVII

«Chi va a Roma perde la poltrona». Seeeee, quando mai!

XXXVIII

«Pagà e morì gh’è semper temp» [1]. Dipende dal creditore, alcuni te la pongono proprio come alternativa.

XXXIX

«Chi fa da sé fa per tre». Però, cara, una sera potresti anche prendere l’aspirina…

XL

«Gallina vecchia fa buon brodo» Prozia nel freezer fa reversibilità.

 

Nota: [1] Modo di dire milanese, che vuol dire: “A pagare e a morire c’è sempre tempo”.